martedì 6 ottobre 2009

ciao é da un bel pezzo che non scrivo,che dirvi.. le cose non vanno molto bene si alternano momenti di gioia a momenti di piena tristezza..la maggior parte dei giorni sono triste per via che non ho un lavoro..Mi sento una fallita perchè ho studiato tre anni per ottenere un titolo ed invece non sto facendo nulla per sfruttarlo a dire la verità nonostante ho fatto molti sacrifici non mi va molto di far quel lavoro..poi penso ad alcune colleghe di corso che sono già a lavoro e mi sento male.. Spesso mi sveglio la notte e penso che sono una fallita..Vorrei tanto trovare un lavoro d'ufficio.. dove non si fanno turni e si prende ugualmente uno stipendio buono..Non vorrei andare via dal mio paese ,non vorrei allontarmi dal mio ragazzo..ma sto così male..Vorrei lavorare perchè fra qualche anno vorrei sposarmi, mettere su famiglia e aiutare i miei genitori,e so che i miei non possono aiutarmi visto che mio padre è quasi un anno che non lavora..
Sono sempre più disperata,nel mio paese se non conosci qualcuno un lavoro non lo troverai mai..Questa ansia mia ha portata ad ingrassare eppure ero arrivata a49kg nel giro di due mesi sono arrivata a 54 kg..che vergogna..
non vivo più una vita tranquilla..Ringrazio solo che mi fa vivere.. giorni magigi

2 commenti:

  1. Ciao Ombra... sai, quel che stai provando lo provano davvero in molte! ma non devi pensare cose assurde tipo "sono una fallita..." sei semplicemente UNA fra i milioni di ragazzi che hanno i tuoi IDENTICI problemi! per te è un brutto periodo, ma è anche una brutto momento per TUTTI i giovani.. già c'è un po' di aria di fregatura, ti sembra il caso di peggiorare il quadro dandoti delle colpe che non hai? tutto quello che dici (compreso il tuo commento a Sarrra!!) fa capire che invece sei intelligente e buona... perciò apprezzati per quello che sei. Non cedere ad ansie troppo grandi per il vero problema, nn è giusto e nn ne vale la pena, perché è solo crearsi un problema in più. Dai, prova solo a pensare diversamente, mettendoci anche più fiducia. Se non hai ancora un lavoro leggi, o aiuta - anche senza stipendio- chi ha bisogno. Questo dà più fiducia che restare a pensare, e se pensi con fiducia a te stessa forse scoprirai occasioni che ora non riesci ancora a vedere. .. cosa dici?

    RispondiElimina
  2. Cara Ombra, di nuovo ti scrivo e di nuovo mi rivedo in te per certi versi... Anch'io per molto tempo sono stata senza lavoro appena diplomata.. Solo lavori del cavolo, poi un buon lavoro ( se così si può definire ) che ha solo peggiorato la mi vita e mi ha portato a stressarmi e a farmi finire maggiormente in questo tunnel di merda... Ora per fortnua da quasi un anno , lavoro al fianco del mio fidanzato.. e altri coleghi..sembra andare bene e speriamo bene.. Anch'io vorrei sposarmi e crearmi una famiglia e come te..Aiutare i miei, perchè loro non possono aiutare me, perchè perennemente in difficoltà economiche...
    Che dire, già ti ho scritto un altro commento... Mi rispecchi in te, quando dici vivo momenti di gioia e momento tristi e buii... Ce la metto tutta a stare meglio... Anche se difficile, ma almeno ci provo...
    se vuoi scrivimi... mydarlyn@hotmail.it

    RispondiElimina